Torna al blog

"Crescendo ho scoperto che ho due mani.
Una per aiutare me stessa, l'altra per aiutare gli altri."

Nata a Olbia il 3 Luglio 1985.


Figlia unica di una giovane coppia, sono cresciuta tra l’amore dei miei genitori, degli amici di famiglia e dei nonni.


corinne da piccola
Fu proprio mia nonna, a cui ero molto legata, a raccontarmi che ai suoi tempi, in Sardegna, nei villaggi, esisteva un uomo chiamato “s’homine e’ mesu”. Quest’uomo, che stava letteralmente in mezzo al conflitto, era una persona saggia che cercava di risolvere le divergenze morali, sociali e spesso anche i conflitti familiari. Ricordo ancora oggi, quanto rimasi affascinata da quella storia. Vedevo questo uomo che aiutava gli altri come una figura “magica”.


Ma come spesso accade con le storie che i nonni raccontano ai propri nipoti, quando si cresce vengono cancellate dalla propria memoria.


Decisi di trasferirmi a Padova, per studiare Economia, con l’intento di laurearmi e iniziare la professione di consulente d’impresa.


Dopo la laurea e l’inizio della carriera professionale, dovetti rientrare nella mia terra natale. La scelta fu in qualche modo “obbligata”. Furono i miei genitori, che stavano attraversando un periodo di crisi di coppia, a richiamarmi alle origini. Avevano bisogno di me. Ascoltai il loro grido di bisogno e cercai di aiutarli. Il loro grido arrivò troppo tardi e nonostante i miei incessanti sforzi, ormai erano troppo distanti tra di loro.


corinne sardegna
Capii che trovarmi di nuovo in Sardegna non era di certo un caso. Nel realizzare che il mio intento di aiutare i miei genitori fu un vero e proprio fallimento, dalla mia mente riemerse quella storia che mi raccontò tanti anni prima mia nonna.

Compresi che potevo far ritornare in vita “s’homine e’ mesu”.



Decisi di specializzarmi nella risoluzione dei conflitti.


Ho appreso, studiato e messo in pratica gli strumenti tipici della negoziazione.
Ho capito e provato sulla mia pelle che l’utilizzo di tali strumenti può fare la differenza.


Quando i rapporti tra persone si lacerano non sempre è tutto da buttare. È possibile, invece, trasformare divergenze di opinioni, convinzioni, valori e sentimenti in opportunità di crescita personale e interpersonale.


In questi anni ho aiutato tante persone a risolvere i propri problemi, anche di natura molto diversa tra loro.


Da qua l’idea di questo blog: condividere con chiunque ne abbia bisogno le strategie di risoluzione dei conflitti.